VSCODE sul browser

Per chi come me affronta periodi di nomadismo digitale, tutti i tools di sviluppo che possono essere utili allo scopo, ed altri per altri compiti, stanno anche sul mio iPad Pro.

Ne ho scritto lo scorso 10 Ottobre: Lavorare con iPad Pro

Vscode è una grossa mancanza, e l’unica alternativa per averlo ad ogni costo su iPad, è metterlo su una macchina virtuale e usarlo in remoto.

In questi giorni è uscito Vscode.dev: una versione di Vscode totalmente basata sul browser.

Migliora un po’ le cose ma ancora non ci siamo del tutto.

Leggi tutto

La notte

Chi non ha mai lavorato una notte per finire un progetto, per quella feature che hai in testa, per una cosa che appassiona o perché “ah ecco come si risolve quel problema!” alzi la mano.

Ieri sono capitato in un tread sui social in cui qualcuno definiva il lavoro notturno da “workaholic” o peggio, da sfaticato in ritardo con le consegne, postponista, malvagio.

Sinceramente penso che ognuno debba fare quello che vuole e quando vuole, dando il massimo quando gli viene meglio.

Personalmente amo le sessioni di lavoro nottambule, con zero distrazioni familiari e sociali, anche se non le faccio spesso.

Leggi tutto