La metafora del percorso

Quando si parla di personalità nei processi di lavoro, si distinguono spesso due categorie:

Gli starter che cominciano nuovi task con entusiasmo, ma poi faticano a concluderli.

La loro controparte, i finisher che amano completare i task ma sono restii a iniziarne di nuovi.

Io appartengo alla prima categoria, ma ho combattuto questa mia inclinazione a lasciare i task sospesi, con un gioco che chiamerò “la metafora del percorso”.

Quando andate verso una destinazione, che sia in vacanza al mare, a far la spesa, in ufficio, non vi domandate mai se completerete quell’attività: nei posti ci si va e basta.

Da questa semplice considerazione nasce un’idea di processo per il lavoro.

Leggi tutto

Nuova missione quinquennale

Mi sono accorto che, nella mia lunga storia lavorativa, ho cambiato lavoro quasi sempre a intervalli di cinque anni circa.

In pieno stile Star Trek.

Stamattina, carico come una molla, ed un po’ nervoso lo ammetto, inizierò la mia nuova avventura in un’azienda di cui vi parlerò esaurientemente in futuro. Si tratta di re-immaginare il mondo del lavoro in un certo senso, ma per ora non vi anticiperò nulla.

Prestissimo affronterò le nuove sfide e affinerò e migliorerò i miei metodi con un nuovo team e dei nuovi C-Level. Persone entusiasmanti e incredibili professionisti.

Leggi tutto