pexels-photo-3755755

Focus

Nello sviluppo del software, così come in tutti i lavori cognitivi, per lavorare bene occorre la necessaria concentrazione: il focus.

Io ho sempre avuto la fortuna di trovare rapidamente e facilmente uno stato simile alla trance in qualsiasi situazione: potrei non sentire la musica in discoteca e lavorare nonostante le luci stroboscopiche.

Beninteso, non sono un supereroe, e alla mattina appena sveglio trovo difficile concentrarmi in presenza di rumori, che mi causano perfino emicrania se perdurano, prima del caffè.

Una volta però che il mio cervello è sveglio, la concentrazione è un compito facile come contare fino a tre.

Non tutti però sono come il sottoscritto e spesso la vita tende a distrarci, rendendo il lavoro molto più complicato e la possibilità di commettere errori alta.

Una parte del lavoro la dobbiamo fare noi stessi: se quello che ci distrae sono per esempio le notifiche del telefono, disabilitiamole nel periodo in cui necessitiamo di maggior concentrazione.

Perfino gli strumenti di lavoro come slack possono essere messi silenziosi onde evitare distrazioni: difficilmente salviamo vite umane nel nostro lavoro, se c’è un urgenza può aspettare la fine della sessione di coding.

Nel caso del lavoro in ufficio, trovo che i colleghi siano la maggior causa di perdita della concentrazione: se non avete un posto in cui stare soli dovrete abituarvi a mantenere il focus anche in questo ambiente difficile.

Se alcuni colleghi tendono a molestare la vostra concentrazione, diteglielo chiaramente e capiranno.

Nel lavoro da casa, in remoto, la maggior distrazione possono essere la famiglia, gli animali domestici, i telefoni e i citofoni, gli ospiti imprevisti.

Se vi è possibile trovate un posto in casa in cui isolarvi, un vostro angolo di mondo, uno studio con una scrivania in cui vi sentite a vostro agio, dove la famiglia e l’esterno tendono a importunarvi meno.

Io spesso, grazie alla mia qualità di focus, lavoro anche fuori, in terrazza, al parco, in un bar vista mare: raggiungere un’ottima concentrazione facilmente vi consentirà anche di lavorare in posti dove le distrazioni possono aumentare.

La concentrazione come tutte le doti umane, si può allenare: cercate di entrare in focus per periodi sempre più lunghi in luoghi ostili alla vostra meditazione.

I risultati si vedranno subito e saranno sconvolgenti: una sessione di lavoro anche breve vi porterà frutti insperati.

E voi, come cercate e come trovate il focus?

One thought on “Focus

Lascia un commento