silhouette photography of jump shot of two persons

Progresso e successo

Ieri il caro amico Leo, ha chiesto a diverse persone sui social, cosa intendono per successo, ecco la mia risposta:

Avere amici, non mancare di nulla, essere sereno e poter impiegare il tempo per le cose importanti.

Ricardo Antonio Piana

Sto facendo progressi verso la mia visione del successo, lavoro un po’ meno di prima, sono più tranquillo economicamente, ho più tempo per le milioni di cose che ho in mente di fare.

Il progresso dovrebbe essere proprio questo: garantire il successo a quante più persone possibili nella società. Il loro concetto di successo, ovviamente.

Purtroppo invece resta scolpita nella pietra la frase del noto psicoanalista austriaco:

Il prezzo del progresso si paga con la riduzione della felicità, dovuta all’intensificarsi del senso di colpa.

Sigmund Freud

Il progresso ci fa sentire colpevoli come società per varie ragioni (il caro Sigmund intendeva diversamente nella frase citata): per quel senso di non meritarlo; per i danni che facciamo al pianeta e alle nostre comunità per ottenerlo; per via della maggiore cultura che ce ne fa accorgere e riflettere.

Non c’è colpa ad aver successo e se si riesce a trasmetterlo come un modello virtuoso, si favorisce anche il progresso della società che ci circonda.

Le nostre aziende dovrebbero avere tutte lo scopo di migliorare sé stesse e la società: non sempre questo accade ed alcuni addirittura ci tengono a specificare di essere una azienda benefit, come se tutte le altre non dovessero esserlo per forza.

La nostra società si promuove solo con la solidarietà e con l’etica.

Personalmente nel mio donchisciottare per il mondo, cerco sempre di migliorarlo “un millimetro alla volta” e trovo che ogni piccolo passo, in azienda e nella vita, sia importante, per il mio successo e per il progresso di tutti noi.

Prendete quindi tutto il vostro successo, abbiatene cura, ed usatelo per progredire, tutti insieme.

Lascia un commento