pexels-photo-821754

Troppe call

Discutevo con un collega di quanto le call possano diventare tossiche in un team.

Basterebbero tutti gli altri strumenti di lavoro per ridurle notevolmente.

Si inizia dalla mattina: una bella call di standup assolutamente inutile.

Per dirsi tutti che serve del caffè. Se poi serve davvero qualcosa, dopo il caffè, si fanno call a parte tra gli interessati. Queste ultime utili.

Si aggiornano singolarmente le varie kanban con lavori fatti e previsioni, poi arriva puntuale la call da prodotto a IT: “a che punto siamo?”

E guarda la kanban no? Invece si fa un’altra call.

E così si prosegue in un susseguirsi di call che chiamano altre call: vorrei sapere quanto pesano su tutti noi a fine anno.

Il silenzio è una cosa con cui si dovrebbe prendere appuntamento ogni giorno.

Simone Moro

E poi aggiungiamo i SAL con i clienti, con i fornitori, i problemi tra reparti diversi. Migliaia di call.

Qualcuno dirà: “ma già lavorate in Full remote working, senza call potrete al massimo fare gli eremiti!”

Okay, non dico di toglierle del tutto ma razionalizziamole.

Per esempio evitiamo di fissare un’ora a calendario se servono 10’.

Evitiamo di fissare un orario se non possiamo essere puntuali. Abbiamo gli strumenti per dirci: “facciamo ora se hai 10’”. Immediatamente senza dircelo inutilmente la mattina prima, senza essere in attesa di un appuntamento che non serve.

Lavoriamo assieme: mica dobbiamo fidanzarci.

Lascia un commento