I goal.

Nella prima fase dell’analisi noi stessi potremmo non avere le idee pienamente chiare: occorre schematizzare le necessità del software che si deve realizzare. A questo punto la “magia dell’analisi” si dirama nei metodi e varietà di strumenti più originale: mind maps, lavagne, post-it attaccati ad un muro, Trello, documenti elettronici di qualsivoglia natura. 

LEGGI TUTTO…