img_0254

Realtà aumentata

Mi è piaciuto il concept di copertina, di un possibile modello di Apple Glasses.

Si rumoreggia sulla loro nascita da quando Google presentò i suoi, un fallimento al pubblico, anche se ancora utilizzati in ambito industriale.

La versione Apple dovrebbe proiettare le immagini sul vetro anziché infilzarle dentro all’occhio del povero utente, costringendolo allo strabismo, come i summenzionati Google Glasses.

Leggi tutto
pexels-photo-1036645

Verso il metaverso

Per fare un albero ci vuole un fiore: così per andare nella direzione auspicata di un metaverso occorrono degli strumenti, che al momento non sono ancora sufficienti per l’adozione di massa.

Per raggiungere un’esperienza immersiva occorre infatti avere l’hardware: e questo hardware è attualmente molto lontano dalle necessità delle persone comuni.

Gli occhiali per la realtà virtuale sono scomodi, ingombranti: se vogliamo un metaverso funzionante e funzionale, serve uno strumento che sia leggero, in grado di passare facilmente dall’esperienza di virtual reality a quella di augmented reality, e perfino alla trasparente e pura realtà.

E deve costare poco.

Leggi tutto