pexels-photo-2068975

Soldi facili

È un vero classico: un cliente importante vi chiede uno sviluppo fuori dalla roadmap di prodotto, probabilmente utile solo a lui.

Sono tanti soldi, soldi facili, il cliente è già acquisito, paga.

Tutto il kanban muore: compare l’epic del cliente, il team è giustamente contrariato: ma sono soldi…

L’epic tocca parti standard del prodotto, le fa in modo diverso, non è un plugin: è inutile a tutto tranne che al guadagno immediato.

La roadmap attende in attesa dell’epic, e con essa tutti i clienti, gli early adopters che hanno creduto nella roadmap stessa, la comunicazione di prodotto che è ferma in attesa delle novità, il marketing vede un calo di interesse, si fa nervoso.

La funzionalità è stata presa sottogamba, male analizzata a causa dell’entusiasmo dell’incasso imminente. Ritarda più del previsto, ma pazienza, i soldi sono tanti in fin dei conti.

Finalmente si rilascia, il team ricomincia nella roadmap, ma il cliente vorrà sempre aggiornamenti e modifiche alla sua funzionalità. Il team farà il pendolare tra la roadmap di prodotto e quella per il cliente.

L’azienda di prodotto senza saperlo si è trasformata in un’agenzia. Il prodotto ha perso la sua centralità, il cliente è stato messo al centro, qualsiasi cosa desideri.

I soldi bastano appena a rilanciare il marketing, nel frattempo il team è scontento ma non ci sono soldi per incentivarlo, un vero disastro.

Il prodotto ha ora una tara ereditaria: tutto rallenta a causa di essa. Perfino il cliente originario è scontento.

L’azienda ha smesso di scalare: si riduce ad una agenzia che tira a campare.

Naturalmente ho scritto un caso esagerato: teso a spaventarvi, ma quando introducete qualcosa del genere nella vostra azienda di prodotto, quindi fate una scelta tattica, controllate prima se questo, a lungo termine, causerà dei danni alla vostra vision e alla vostra strategia.

Se da attenta analisi, c’è una possibilità che questo succeda, evitate. Meglio rinunciare a quel denaro e consentire alla vostra creatura di crescere, di scalare, magari di diventare un unicorno.

One thought on “Soldi facili

Lascia un commento