pexels-photo-3808904

Autopubblicazione

Molti anni fa il poeta Roberto Roversi ciclostilava le sue poesie e le distribuiva per Bologna.

Una forma di auto-pubblicazione di altri tempi, forse poco efficace e economicamente sfavorevole, ma antesignana di quella che oggi ho provato a fare con dieci minuti del mio tempo su Kindle Direct Publishing di Amazon.

Avevo un mio libro: una raccolta di poesie inedite scritte da me dagli anni ‘90 fino al 2013: bandoneon.

Una volta seguita la procedura di iscrizione, di convalida del conto in banca e di informazioni fiscali, sul sito Kindle Direct Publishing ho creato il mio libro, uploadando direttamente il PDF che avevo (sarebbero stati meglio altri formati, ma la pigrizia ha prevalso), stabilità l’età di riferimento, il prezzo e poche altre semplici richieste sulla proprietà intellettuale.

In 10 minuti il mio libro era già in attesa di pubblicazione e poche ore dopo era già visibile nell’Amazon Store.

Ho scelto soltanto il formato Kindle ma potrei anche optare per il paperback: forse lo aggiungerò in futuro.

Ovviamente venderò zero copie: non credo che pubblicizzerò mai il libro in questione seriamente.

Qualora succedesse il miracolo, darò il ricavato in beneficienza.

Ecco il frutto dei miei dieci minuti di lavoro:

Bandoneon, Canti dalla torre vuota ed altre poesie

Ovviamente un libro pubblicato così sarà una cattedrale nel deserto e difficilmente qualcuno lo troverà e si deciderà a comprarlo, servono tutte una serie di cose di promozione e marketing per renderlo un best-seller.

A tal proposito tempo fa ho intervistato Rodolfo: Vendere un libro: Intervista a Rodolfo Monacelli vi consiglio di contattare lui se intendete pubblicare con un minimo di serietà.

Ora non avete però più scuse a tirar fuori il manoscritto che tenete nel cassetto.

One thought on “Autopubblicazione

Lascia un commento