pexels-photo-2214590

La leadership non è un lavoro

Le soft-skill sono importantissime: lo ripeto ogni giorno, ma a molti “illuminati” dei giorni nostri, sfugge però un concetto:

Una soft-skill non vi darà da mangiare.

Potete infatti allenare la vostra leadership ogni giorno, con i vostri dipendenti, con i vostri figli, col vostro animale domestico, e non diventare mai Steve Jobs.

Le soft-skill infatti servono in azienda, se affiancate dalle hard-skill: se non sapete far nulla siete inutili, che abbiate la leadership di Napoleone o quella di Giufà.

Leggi tutto
pexels-photo-5686102

Leadership liquida

In team, ma perfino nell’intera azienda, spesso il leader è una persona preposta ad esserlo.

Uno assunto per fare il leader, oppure uno che ha la proprietà e quindi fa il leader, quello che una volta si chiamava padrone per intenderci.

Personalmente, pur avendo sempre gestito dei team di sviluppo, ed avendo una discreta esperienza, considerato che lo faccio da una vita intera, ho sempre contestato la mia figura come quella del leader.

Il leader è raffigurato sempre come uno che tira il carro davanti agli altri, che ispira tutti, che dà la direzione. Una visione quantomeno reazionaria del mondo del lavoro.

Leggi tutto