Elencare i requisiti funzionali

Una delle parti più laboriose e corpose dell’analisi del software è questa: elencare singolarmente tutti i requisiti funzionali, scorporandoli al minimo possibile. L’atomizzazione servirà poi a fare diverse stime.

Durante le interviste al cliente ed ai suoi collaboratori avrete di certo preso dozzine di appunti e vi sarete fatti una mappa mentale dei requisiti funzionali. Fidatevi di voi stessi ma controllate sempre quello che avete prodotto: a volte l’esperienza può farvi dei brutti scherzi.

Una volta provando la presentazione da fare al cliente mi resi conto che una delle funzioni assolutamente necessarie del software peccava nell’analisi: notte insonne per rimediare.

LEGGI TUTTO…

Requisiti del sistema

Una delle fasi più noiose del ciclo di vita di software è definire i requisiti del sistema: Eppure questa parte spesso è quella che può decretare il successo o la rovina di un progetto, cercate di farla meglio che potete.

Paradossalmente potreste sbagliare vari punti della vostra analisi e ottenere comunque un ottimo risultato, invece se i requisiti non sono quelli giusti lascerete a chi vi segue una pesante eredità.

LEGGI TUTTO…