pexels-photo-2531552

Perché intervisto persone.

Un conoscente sui social mi ha detto:

Eh, ti stai facendo un bel giro di favori con tutte quelle interviste! Chissà cosa guadagnerai in cambio.

Ex-contatto di un social.

L’italiano medio in stile Maccio Capatonda è sempre onnipresente sui social network: ogni azione umana deve essere fatta per un tornaconto personale. “Kitipaka” è sempre in agguato.

Italiano Medio

Palesemente trovo che intervistare i miei contatti porti linfa ad un blog di opinione, monocromatico e mono voce, come il sottoscritto.

Ho la fortuna di conoscere persone straordinarie, di avere una moltitudine di professionisti di ogni genere tra i miei contatti: ho la fortuna che mi apprezzino a sufficienza da rispondere alle mie domande. N

on credo che la visibilità del mio blog possa ripagare il loro impegno.

Così come il mio blog è sempre stato interdisciplinare, così lo sono i miei ospiti.

Persone che mi hanno colpito per la loro umanità, la loro professionalità, il loro genio.

Ho intervistato già molte persone, amici che stimo e rispetto.

Ecco un elenco:

Intervista a Simone Gizzi developer.

Intervista a Manuela Appendino di We Wom Engineers

Intervista a Kristian Ruggeri coach e startupper.

Intervista a Flavius Florin Harabor formatore, esperto di Telegram, nerd.

Intervista a Leo Cascio, the Brand Maker.

Intervista a Stefano Antonioni esperto di VR, Don Quixote onorario.

Intervista ad Alessandra Paolucci di Freelance Club

Intervista a Max Guadagnoli Social Media Strategist

Caro bollette: intervista a Simone Biundo

Il capo inutile: intervista a Leonardo Dri

We Only Live Once: intervista a Heidi Iuliano.

Intervista a Antonella Brogi, coach aziendale.

Intervista a Lorenzo Tanganelli, developer.

Vendere un libro: Intervista a Rodolfo Monacelli

Intervista a Gabriele Gobbo di FvgTech

Intervista ad Alessandra Lomonaco di Huky srl

Grazie ai primi sedici amici che si sono lasciati intervistare ed a tutti quelli che seguiranno.

Lascia un commento